Canile


Sostieni le attività del canile della Comunità di San Patrignano.

Puoi farlo attraverso il progetto “Il cane in aiuto all’uomo”. Come?

Tramite bonifico bancario

IBAN: IT35X0628567771CC0462863505

BANCA CARIM - Filiale di Cerasolo

Intestato a San Patrignano Società Agricola Cooperativa Sociale

Il canile di San Patrignano

Il canile di San Patrignano ospita 70 soggetti di cui 25 di razza labrador, in addestramento per la terapia assistita e 45 meticci, provenienti dai canili della provincia e da associazioni animaliste e destinati all’adozione.
Sono animali senza padrone, abbandonati, ospitati nel canile della Comunità. 18 di essi provengono dal canile di Fagnano (Novafeltria) danneggiato dalle recenti nevicate invernali, 4 sono levrieri “galgo”portati a San Patrignano dall’associazione SOS levrieri che li strappa a sicura soppressione dopo aver gareggiato nelle corse riservate a questi animali in Spagna.

Il canile di San PatrignanoI nostri labradorI meticciI ragazzi di San Patrignano con i cani in adozioneIl canile di San PatrignanoI ragazzi del canile di San PatrignanoI ragazzi del canile di San Patrignano con i levrieri

In tema di pet therapy la Comunità di San Patrignano ha sviluppato una propria professionalità attivando ormai da quattro anni un settore di formazione professionale per addestratori di cani sociali a sostegno dell’handicap. I risultati di questi investimenti in professionalità sono stati lusinghieri e attualmente il gruppo cinofilo San Patrignano interviene in programmi di terapia assistita in collaborazione con A.N.F.F.A.S. (Associazione Nazionale Famiglie Fanciulli Adulti Subnormali) sede di Trento, e altre realtà di varie province italiane. All’interno della Comunità sono allevati e addestrati cani e contemporaneamente si intrattengono continui scambi d’informazioni e aggiornamento con gli esperti del settore, affinché la qualità del lavoro svolto sia sempre all’avanguardia.

© 2014 Comunità San Patrignano Società Cooperativa Sociale - P. Iva: 04044850404