Dall’albero alla tavola, San Patrignano firma il Natale di Unicoop

albero Natale San Patrignano - UniCoop

Vassoi e alberelli in quercia, ricavati dal recupero delle botti in rovere impiegate per l’affinamento del vino. Decori in tessuto cuciti a mano assemblando tessuti e materiali ricevuti dai fondi di magazzino. Gli oggetti realizzati dal Design Lab di San Patrignano tornano a Unicoop Firenze per entrare nelle case dei soci e dare al Natale il fascino dell’alto artigianato italiano. Senza dimenticare la convenienza e il valore sociale di questi oggetti provenienti dai laboratori di formazione della Comunità dove i 1300 ragazzi e ragazze ospiti, ogni giorno lottano per una vita e un futuro libero dalle dipendenze.

In ogni oggetto è custodita la storia di un ragazzo o di una ragazza, i loro sogni, le loro speranze. Come nel caso di Tommy che prima di iniziare il suo percorso di recupero si sentiva uno scarto, un emarginato. Come un oggetto consumato e che ha esaurito la sua funzione. Poi, una volta entrato a San Patrignano, un giorno qualcuno lo porta in falegnameria e gli dice di guardare legni vecchi e logori, un tempo botti di vino, che ricevono un trattamento insolito. I falegnami così dediti e impegnati nell’imprimergli una nuova forma ed utilità. In quel momento esatto Tommy fa la sua scelta. Diventare falegname. Per un motivo semplice. Levigare e trasformare la materia scampata al macero è sollievo e conferma. Il sollievo e la conferma che esiste sempre una nuova possibilità.

Elegante e sinuoso, l’alberello di Natale è costruito assemblando 27 doghe in un gioco di geometrie che lo rende leggero e proporzionato come una scultura. Lo stesso legno pregiato compone anche i vassoi, ideali per piccole degustazioni o per arredare la tavola. La preziosa lavorazione a 45 gradi è realizzata a mano, con semplici strumenti di alta ebanisteria. L’idea di impiegare il materiali di recupero deriva dall’ esperienza successo di Barrique. La terza vita del legno, esperimento che ha unito creatività e alto artigianato nel segno della sostenibilità.

Tessuti di grande pregio donati da aziende di moda sono trasformati infine nei decori che possono essere utilizzati per abbellire l’albero di Natale oppure come segnaposto o come piccolo dono originale. I modelli sono disegnati dalle ragazze del laboratorio tessile che quest’anno si sono ispirate al mondo della natura con un richiamo alle forme e ai simboli più natalizi.

© 2014 - 2017 Comunità San Patrignano Società Cooperativa Sociale - P. Iva: 04044850404
Via San Patrignano, 53 - Coriano (Rimini) - +39 0541 362 111

logo comunità san patrignano